logo di Urbino
www.giornalismoinvestigativo.org  

Presentazione

L'AGI

Open Polis

Docenti

Bando

Stage

Percorso formativo

Iscrizione

Calendario

Contatti

Ex Allievi

Sede

 

Bando

DOWNLOADScarica la documentazione integrale del corso

Corso di alta formazione in Open Data Journalism

 

1. Titolo di ammissione

Sono ammessi al Corso cittadini italiani o stranieri in possesso di diploma di laurea o di altro titolo conseguito all'estero ritenuto idoneo e che dimostrino la conoscenza di almeno una lingua dell'Unione Europea, o nel numero massimo di 30. Sono altresì ammessi non laureati che possano certificare un ottimo curriculum di attività giornalistica. E' anche ammessa l'iscrizione a singoli moduli del Corso sulla base della valutazione insindacabile della direzione e del comitato di gestione del Corso.

 

2. Prerequisiti

Ai fini dell'ammissione, i candidati che ne facciano domanda devono dimostrare attraverso adeguata certificazione di essere in possesso del titolo di accesso. Per l'ammissione al Corso è inoltre richiesto di possedere competenze e abilità di base relative all'uso corretto della lingua italiana in forma scritta, alla conoscenza di una lingua dell'Unione europea oltre all'italiano, alla conoscenza di elementi di informatica di base. Per la partecipazione attiva alle attività on line è richiesto un collegamento in Internet (preferibilmente ADSL). I requisiti saranno valutati dagli organi del Corso sulla base del curriculum vitae ed eventualmente mediante un colloquio. Tra le competenze preferenziali in ingresso, non necessariamente riferite a campi disciplinari specifici, sono da considerarsi rilevanti:

 

flessibilità nell'approccio ai problemi;

forte attitudine a relazionarsi con gli altri e a lavorare in team;

sensibilità a leggere i bisogni formativi e comunicativi;

capacità organizzativa;

abilità di base per la comunicazione interpersonale;

competenza relativa agli aspetti psico-pedagogici della comunicazione e alla costruzione della conoscenza online:

conoscenza a livello upper-intermediate della lingua inglese.

 

Gli organi del Corso possono riservare un numero massimo di dieci posti sui 30 previsti, sulla base di convenzioni che specificamente lo prevedano. Nel caso tale riserva non venga utilizzata i dieci posti riservati verranno riattribuiti in base alla graduatoria scaturita dalle domande relative all'iscrizione. Si specifica comunque che la riserva dei posti è subordinata alla conformità dell'iscritto con i requisiti indicati nel presente bando ed è a titolo oneroso.

 

3. Obiettivi

La sempre maggiore disponibilità di dati pone ai giornalisti e a quanti si occupano a vario titolo di comunicazione (amministrazioni pubbliche, uffici relazioni con il pubblico, uffici stampa, no profit, movimenti civici) diverse sfide che rendono necessarie nuove e complesse acquisizioni come gli strumenti informatici per maneggiare grandi database di dati, le tecnologie per la visualizzazione degli stessi, nozioni di matematica e statistica per l'elaborazione dei dati, basi di finanza e contabilità per l'analisi dei bilanci, fino alla conoscenza delle maggiori banche dati italiane e delle procedure giuridiche per l'accesso ai dati grezzi.

Il Corso nasce con l'obiettivo di formare reporter e comunicatori in gradi di utilizzare le tecniche dell'Open Data Journalism al fine di produrre reportage, analisi giornalistiche, dossier e infografiche. Lo scopo principale di questo tipo di approccio all'informazione è quello di rendere disponibile in forma chiara e intellegibile quei dati di interesse pubblico disponibili offline e online, ma in modalità poco intellegibili per la maggior parte del pubblico dei lettori. Per questa ragione il data journalism svolge un ruolo fondamentale nel colmare il gap tra i dati prodotti dalle istituzioni e dalle entità private e la capacità di comprensione dei medesimi da parte dei cittadini, contribuendo così ad una missione di valore civile e sociale straordinariamente significativa.

 

4. Insegnamenti

Le attività didattiche dei moduli e delle altre attività formative sono affidate a docenti universitari e ad esperti provenienti dal mondo della formazione, dell'impresa e della comunicazione.

 

DOCENTI

INSEGNAMENTO

ORE

Open Day Esperienze di Open Data in Italia

Lectio magistralis: l'importanza dei dati nel giornalismo di inchiesta (uno del sole o della la stampa) e Benussi (videoconferenza) Aline, Leo, Vincenzo

2

MODULO 1

Elaborazione e visualizzazione dei dati

 

Leonida Reitano

Fogli di calcolo e "giornalismo di precisione"

18

Maurizio Napolitano

Normalizzazione dei dati: Google Refine

12

Maurizio Napolitano

Raffinare i dati con le tecniche di scraping

6

Matteo Brunati

Web semantico e estrazione delle informazioni dal web

12

Daniele Frongia

infografica e Data Journalism

12

Maurizio Napolitano

Geodati e mappe

6

MODULO 2

L'accesso alle banche dati e la lettura delle fonti statistiche e dei bilanci

 

Leonida Reitano

Accesso alle banche dati societarie e Open Source Intelligence

24

Donato speroni

come usare le fonti statistiche ufficiali

6

Giovanbattista Gallus

Licenze, proprietà intellettuale dei dati, privacy

6

Aline Pennisi
Enza Caruso

Leggere i bilanci e le leggi finanziarie

6

Vincenzo Smaldore

Istituzioni, parlamento e attività legislativa

6

Vincenzo Smaldore

Politica e numeri

6

Andrea Fama

Freedom of Information Act italiano ed europeo

6

Simon Rogers

Google Fusione e Mappe di dati: l'esperienza del Guardian

12

Alberto Ziuliani

Leggere le statistiche senza cadere in trappola

6

 

MONTE ORE

146

 

5. Prova finale

Per il conseguimento del titolo di Corso, i partecipanti dovranno sostenere una prova finale consistente nella discussione di un elaborato scritto o di un prodotto digitale equivalente (Video, web, etc) . Al superamento della prova finale, previa verifica dell'assolvimento degli obblighi di frequenza nella misura del 70% delle ore di lezione, sarà rilasciato agli iscritti il titolo di Corso in Open Data Journalism. A coloro che decideranno di non sostenere le prove didattiche previste e/o non rientreranno nei limiti di frequenza indicati, sarà rilasciato un attestato di frequenza al corso (rimane obbligatoria la frequenza del 70% delle ore di lezione). Agli uditori che hanno seguito solo dei singoli moduli del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza del modulo frequentato.

 

6. Organizzazione e sede della didattica

Il corso inizia entro un mese dalla chiusura delle iscrizioni. L'Associazione nel rispetto del numero di ore complessive indicate, si riserva il diritto di modificare a sua discrezione l'articolazione del programma, l'elenco nominativo dei docenti, le modalità di erogazione nonché le sedi delle attività didattiche. La frequenza è obbligatoria. Ai fini del conseguimento del titolo è necessario aver frequentato almeno il 70% delle ore di lezione. In caso di un numero di assenze superiori alla suddetta percentuale (ammissibile solo per gravi e giustificati motivi) saranno valutati dal comitato scientifico le ragioni addotte dallo studente e sarà eventualmente predisposto un percorso di recupero. Per tutto quanto non indicato nel presente bando fa fede il regolamento didattico esposto sul sito web del Corso.

 

7. Domanda di ammissione

Le iscrizioni si sono aperte il 17/04/2013 e si chiuderanno il 17/06/2013. Le iscrizioni si chiuderanno comunque al raggiungimento di un numero massimo di 30 iscritti. L'organizzazione si riserva il diritto di prorogare le iscrizioni di due mesi in caso di mancato raggiungimento del numero degli iscritti. Qualora non venga raggiunto il numero minimo di iscritti il corso non verrà attivato e le tasse versate saranno rimborsate agli interessati. Per l'ammissione i/le candidati/e dovranno compilare ed inviare la domanda di iscrizione. Nella domanda il/la candidato/a dovrà indicare la data di nascita e la propria residenza e cittadinanza;

 

Alla domanda vanno allegati: la fotocopia di un documento valido di identità firmata dal candidato; il curriculum vitaee il regolamento didattico e il bando; la ricevuta del versamento della prima rata di iscrizione di € 2.000 (non inclusiva del contributo di iscrizione all'associazione di € 50) effettuata attraverso bonifico bancario indicando le seguenti coordinate ed il titolo del corso (Open Data Journalism) e nella causale di pagamento:

Intestato a Associazione di Giornalismo Investigativo -AGI

CIN: K

ABI: 05034

CAB: 03224

c/c n. 000000000736

IBAN IT07K0503403224000000000736

BANCO POPOLARE SOCIETA'COOPERATIVA

Intestato a Associazione di Giornalismo Investigativo -AGI

 

La domanda, completa della relativa documentazione, dovrà essere spedita entro la data di scadenza fissata per le iscrizioni presso la segreteria organizzativa dell'Associazione di Giornalismo Investigativo (AGI) Via Teodorico 46/44- 00162 Roma mediante raccomandata 1 con ricevuta di ritorno o via FAX allo 06 - 98381407. Si considereranno comunque pervenute in tempo utile le domande spedite a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno entro la stessa data.

 

Le iscrizioni saranno chiuse nel caso risulti raggiunto il numero massimo previsto di iscritti in possesso dei prerequisiti. Ai candidati non ammessi in seguito alla verifica dei prerequisiti l'AGI provvederà alla restituzione della prima rata di iscrizione versata. Coloro i quali verranno ammessi alla partecipazione al corso, potranno esercitare il diritto di recesso, mediante comunicazione scritta da recapitarsi con raccomandata 1 all'indirizzo di Via Teodorico 46/44- 00162 Roma entro e non oltre dieci giorni dalla data di invio della domanda di iscrizione al corso. Tale termine è da considerarsi come essenziale. Difatti il mancato esercizio del diritto di recesso determinerà il perfezionamento di diritto dell'iscrizione al corso, con obbligo inderogabile a carico dello studente del versamento della seconda rata, secondo le modalità e nel rispetto dei termini superiormente esposti. Nel caso di mancata partecipazione ad alcune giornate del corso o anche per lunghi periodi, la quota di iscrizione dovrà comunque essere versata per intero.

 

I membri delle categorie cui sono offerti sconti sono pregati di allegare alla documentazione indicata anche un'autocertificazione relativa all'appartenenza alle categorie suindicate. Lo sconto verrà applicato al momento del versamento della seconda rata.

Su richiesta può essere attivata una rateizzazione comprensiva di 5 rate da 400 euro senza interessi. Eventuali sconti verranno applicati all'ultima rata.

N.B.: la tassa di iscrizione è comprensiva di ogni onere a carico dello studente eccetto il costo relativo alla copertura assicurativa di eventuali stage (€ 200).

 

8. Informazioni

Le informazioni utili in merito all'organizzazione didattica del corso sono disponibili sul sito:

http://www.opendatajournalism.net o scrivendo a: agi@fastmail.fm

 

9. Privacy e trattamento dati personali

I dati personali anagrafici e fiscali acquisiti dall'Associazione di Giornalismo Investigativo, titolare del trattamento, vengono trattati in forma cartacea, informatica, telematica in relazione alle modalità di trattamento per esigenze contrattuali e di legge, nonché per consentire una efficace gestione dei rapporti di cui al presente bando.

L'interessato potrà esercitare tutti i diritti di cui all'art. 7 del D.lgs.vo n. 196/2003 e successive modificazioni (tra cui i diritti di accesso, rettifica, aggiornamento, di opposizione al trattamento e di cancellazione).

Responsabile del trattamento è: Associazione di Giornalismo Investigativo Viale dello Scalo San Lorenzo 71 00185 Roma P. IVA 09370921000

 

10. Foro competente

Per qualsiasi controversia relativo alla applicazione, interpretazione ed esecuzione del presente contratto, competente sarà in via esclusiva il Foro di Roma.